Le-migliori-carte-di-credito-per-i-nomadi-digitali

Le migliori carte di credito per i nomadi digitali


INDICE:


La via più semplice per nomadi digitali e i viaggiatori

Qual è la migliore carta di credito per nomadi digitali, liberi professionisti e Forex Trader? In questo articolo andremo a scoprire insieme un mondo sommerso di conti bancari e carte di credito/debito che esulano dai normali circuiti bancari (no, non come non pagare le tasse!). Un mondo lontano dall’opinione pubblica ma che, d’altra parte, è pane quotidiano per molti professionisti che lavorano con il digitale.

Le spese bancarie durante i viaggi e le residenze all’estero (e non solo) sono potenzialmente una delle cose più esasperanti dello stile di lavoro da remoto. Se sei in vacanza per un paio di settimane, in molti casi è facile acquistare la valuta di cui hai bisogno prima di partire e basta. Ma se sei in viaggio per 6 mesi, al contrario, di certo non è fattibile portare con te una somma di denaro considerevole, mentre scegli a quale circuito bancario affidarti. 

Da viaggiatore e nomade digitale che ha avuto il proprio conto in banca devastato dalle spese bancarie internazionali, dunque, mi fa molto piacere condividere ciò che ho imparato in questi anni con voi! 

Scopriamo insieme nell’articolo, quindi, come scegliere le migliori carte di di credito/debito per viaggiare, per i nomadi digitali e per i digital workers che lavorano da remoto.

nomadi-digitali-ewallet

Una nota sulle carte di debito

Per quelle persone che vogliono semplicemente usare una carta di debito all’estero, non bisogna disperare! Ci sono alcune opzioni eccellenti sul mercato che sono ottime per i viaggiatori. Quello che ti serve, infatti, è una soluzione che ti consenta di prelevare la valuta estera e utilizzare la tua carta senza pagare una fortuna ogni volta.

Diversi Paesi avranno diversi conti bancari disponibili, quindi fai sempre le tue ricerche, ma con l’ascesa di servizi bancari globali come Transferwise e Revolut (Europa), troverai sicuramente un conto che funziona per te e per le tue esigenze di viaggio.

Una nota sulle carte di credito

Le carte di credito possono offrire alcuni vantaggi davvero fantastici per i nomadi digitali. Gli acquisti regolari e quotidiani possono farti accumulare punti che puoi utilizzare per l’alloggio o i voli e puoi ottenere sconti di ogni sorta in tutto il mondo. Normalmente riceverai anche un’assicurazione di viaggio che potrebbe essere utile o meno a te, ma che è sempre meglio avere.

Un avvertimento: se non sei abituato a gestire soldi in questo modo, dovresti cercare di pagare l’intero saldo ogni mese. In questo modo eviterai le forti spese che gli interessi generalmente comportano quando si utilizzano le carte di credito. Controlla sempre tutto e leggi termini e condizioni della tua banca. Ma voi lo sapete già.

Ma andiamo a vedere insieme le migliori soluzioni per Stati Uniti d’America e Europa.


Se lavorate e vi muovete in America…

Charles Schwab

Debito – Rete: Visa / Plus – Tassa annuale? No

I migliori vantaggi: Nessun addebito per le transazioni estere; commissioni bancarie di terzi rimborsate. Se sei un americano, dunque, Charles Schwab è fantastica. Ti rimborsano le commissioni bancomat in tutti i paesi e puoi pagare praticamente ovunque.

Alcuni della nostra comunità di nomadi digitali hanno raccomandato un conto corrente presso Charles Schwab. Il Conto investitori ad alto rendimento ti rimborsa le commissioni bancomat e non vi sono commissioni per un numero illimitato di transazioni estere.

Puoi tenere traccia di tutto ciò che è conveniente e collegarlo al tuo Apple Pay / Google Pay / Samsung Pay / Microsoft Wallet. Ti spediranno anche una nuova carta di debito gratuitamente e in pochi giorni se la perdi all’estero! Un sogno per i viaggiatori statunitensi! 

Noi siamo in Europa, MichyDev… tranquilli che ci arriviamo! 

Chase Sapphire

Credito – Rete: Visa – Tassa annuale? Sì

Questa carta ha un costo annuale di $ 450, quindi vorrai assicurarti che i vantaggi di cui effettivamente usufruisci ne valgano la pena.

I migliori vantaggi: 3x punti relativi alle spese di viaggio e ristorazione in tutto il mondo. Fino a $ 300 crediti per acquisti di viaggio addebitati. Trasferimento di punti 1:1 con compagnie aeree e catene alberghiere partecipanti. Nessun costo di transazione estera

La carta di credito Chase Sapphire Reserve sembra, inoltre, l’opzione più brillante per chi decide di affidarsi a questo circuito bancario.

Capital One Venture

Credito – Rete: Visa – Tassa annuale? Sì: $ 0 per il primo anno e successivamente $ 95.

I migliori vantaggi: nessun costo di transazione estera. Premi illimitati: guadagni 2 miglia per dollaro speso. I nuovi clienti ottengono 50.000 miglia aeree se spendono oltre $ 3000 nei primi tre mesi. Capital One ha sempre delle offerte abbastanza buone che si rinnovano di tanto in tanto e, inoltre, alcuni miei colleghi la hanno raccomandata più di una volta come un’ottima carta di credito con la quale viaggiare. Ha, insomma, delle recensioni fantastiche! Io non l’ho mai provata… voi?

E adesso passiamo al ragionamento che ci interessa più da vicino: le migliori carte di credito/debito per viaggiare e per chi lavora da remoto in Europa.

n26-carta

Se lavorate e vi muovete in Europa…

Revolut

Debito – Rete: Visa / Mastercard – Tassa annuale? No: ma quando vuoi aggiornare il tuo account devi pagare. Puoi pagare anticipatamente l’anno per risparmiare, oppure puoi pagare £ 6,99 al mese.

Una delle aziende in più rapida crescita nella nostra lista, Revolut, non è sicuramente l’unica opzione che hai per le esigenze di business banking internazionale, ma potrebbe essere una delle migliori. Questa banca con sede nel Regno Unito consente ai clienti di trasferire denaro attraverso 26 diversi tipi di valuta al tasso interbancario.

I migliori vantaggi di Revolut e i costi? Nessuna commissione di cambio per 150 valute. Prelievi bancomat gratuiti fino a £ 200 / € 200 al mese o € 400 al mese se si ottiene un account premium. Se ti trovi in ​​Europa, insomma, sei un vincitore con Revolut. Tutto è controllato tramite un’app facile da usare e da capire.

Io personalmente ho Revolut e la adoro già. Se decidi di eseguire l’upgrade e diventare premium, poi, con circa circa 9 Euro mese ottieni un sacco di altre fantastiche funzionalità di sicurezza per aiutarti a mantenere i tuoi soldi al sicuro mentre viaggi.

Scopri REVOLUT qui!

N26

Debito – Rete: Mastercard – Tassa annuale. No

È possibile ottenere un account gratuito ma è possibile eseguire l’aggiornamento a € 9,90 al mese per ulteriori vantaggi.

I migliori vantaggi e i costi di N26? Nessuna commissione di cambio. Disponibile in vari paesi europei. 5 prelievi bancomat gratuiti al mese. Se non riesci a ottenere Revolut, la N26 card è davvero la migliore alternativa. Anche perché l’azienda si sta espandendo in altri Paesi, e presto sarà disponibile anche nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Ancora una volta, come nel caso di Revolut, se si sceglie di aggiornare il proprio account sulla N26 mobile Bank (con un click sullo smartphone, in pratica) si ottiene l’accesso a molte funzioni extra in materia di sicurezza.

Per saperne di più sulla N26 Mastercard e vedere se riesci a trovarla dove vivi, dai un’occhiata qui.

Skrill

Skrill Italia ti consente di inviare denaro ad altri utenti e ricevere pagamenti senza difficoltà. Configurare un account con Skrill è piuttosto veloce e, inoltre, è anche facile da usare.

La ricezione di denaro nel tuo account Skrill è gratuita. L’invio di denaro a un indirizzo e-mail o un altro portafoglio Skrill costa l’1% dell’importo inviato, con un addebito limitato a € 10. Una volta ricevuto il denaro, inoltre, puoi scegliere come desideri prelevarlo o spenderlo: direttamente sul tuo conto bancario o carta Visa, oppure accedendo tramite la tua Skrill Card Prepaid MasterCard®, ad oggi presente con oltre 1,9 milioni di bancomat MasterCard in tutto il mondo.

L’unica restrizione è che il mittente e il destinatario della transazione necessitano di un conto ciascuno per i trasferimenti di denaro. A parte questo, vediamo le caratteristiche speciali di Skrill, che la rendono una delle migliori carte per nomadi digitali e location indipendent del mondo:

  • Trasferimento da account a account per uso personale
  • Carta di credito prepagata allegata all’account
  • Disponibili soluzioni di pagamento per le imprese
  • Tasse:1,90% del totale speso, limitato a € 20
  • Nessuna commissione sul pagamento ricevuto

Prova SKRILL iniziando da qui!

pagare-meno-tasse-nomadi-digitali

Neteller: la preferita dei broker e dei Forex Trader

L’ho detto e ridetto nel corso del mio blog MichyTrading: quando si sceglie un broker Forex, è fondamentale svolgere le proprie ricerche e assicurarsi che il broker sia affidabile e regolamentato. D’altra parte, quando si tratta di scegliere un sistema di pagamento, dovrebbe essere fatta la ricerca con lo stesso criterio, in modo tale da poter essere sicuri di pagare il minor numero di commissioni e ottenere il servizio più affidabile e sicuro. 

A seguito del crollo della Liberty Reserve all’inizio di quest’anno, i trader sono più consapevoli che mai sulla scelta di un’opzione di pagamento sicura. E giustamente, direi. Fortunatamente ci sono diverse opzioni, tra cui appunto Neteller, che già da qualche tempo è diventata uno dei sistemi di pagamento online più affidabili e rispettabili al mondo. 

Da oltre un decennio, infatti, Neteller fornisce a privati ​​e imprese commerciali un metodo sicuro per spostare denaro da un luogo a un altro in modo rapido e semplice da eseguire. Oggi l’azienda è una delle più grandi e indipendenti al mondo per trasferimento di denaro, con oltre 1 miliardo di dollari di transazioni all’anno.

Perché è uno dei metodi di pagamento preferiti per i Trader Forex? L’eWallet è disponibile in 13 lingue, 19 valute e offre una serie di opzioni locali per depositare e prelevare denaro online in quasi 200 paesi. Insieme alla Net + Prepaid MasterCard che utilizza 8 diverse valute – GBP, USD, EUR, CAD, SEK, DKK, AUD e JPY – il trasferimento di fondi per le negoziazioni Forex in qualsiasi parte del mondo è conveniente e affidabile.

Effettuare transazioni e trasferimenti con Neteller, inoltre, può anche diventare redditizio, grazie agli account VIP che ti consentono di guadagnare non appena si raggiunge un livello di attività.

Bunq

Debito – Rete: Mastercard

Questa banca olandese è disponibile solo per i residenti nell’Unione Europea (UE), ma è una scelta attraente per i nomadi digitali che cercano un modo completo per gestire il proprio denaro all’estero. È anche gratuita, almeno con il tipo di account di base.

Sebbene i servizi bancomat e i trasferimenti bancari non siano inclusi, Bunq funziona bene con un numero di conto bancario internazionale (IBAN), Mastercard o conto Maestro. I clienti possono ottenere una Mastercard prepagata e sono autorizzati trasferimenti gratuiti anche per gli utenti Monzo (prosegui la lettura dell’articolo). Puoi persino ricevere notifiche sulle tue abitudini di spesa, mentre la banca sta già lavorando per espandere i suoi servizi e passare ad un livello superiore.

Monzo

Una delle banche più popolari del suo genere nell’UE, Monzo è anche una delle opzioni più versatili nella mia lista. I clienti possono usufruire del proprio servizio tramite il proprio account gratuito, una carta di debito o un’applicazione mobile, il tutto con costi aggiuntivi minimi o nulli. Monzo è disponibile solo su dispositivi mobili e la sua app include servizi sofisticati come la gestione del budget e le funzionalità di controllo degli abbonamenti.

Gli utenti di Monzo, inoltre, godranno della tariffa Mastercard e verranno risparmiate eventuali commissioni di cambio sulla carta (indipendentemente dalla valuta utilizzata). Ci sono solo alcune limitazioni – come una restrizione ai prelievi bancomat – ma la flessibilità per i nomadi digitali che lavorano in remoto è un punto culminante in sé e per sé.

Leopay

Leopay non è una banca tradizionale, ma funziona come un conto di e-wallet, offrendo la flessibilità di avere un IBAN disponibile in diverse valute. Se la tua attività remota si occupa di transazioni internazionali, probabilmente in Leopay troverai è una risorsa straordinaria per facilitarti il lavoro. 

Il servizio di Leopay è aperto anche ai clienti che non sono attualmente residenti nell’UE e le sue tariffe mensili sono sostanzialmente inesistenti. Inoltre, la società presenta un elenco completo di caratteristiche irresistibili, tra cui l’assenza di determinate commissioni (come la tassa di cambio su Mastercard), la flessibilità di prelevare da qualsiasi bancomat e monitoraggio delle spese, nonché i rapporti di spesa.

TransferWise

Come Leopay, TransferWise non è una banca tradizionale, ma offre conti e-wallet integrati con i codici IBAN e Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication (SWIFT). Per coloro che fanno affari in Europa e anche negli Stati Uniti, funziona più o meno come una banca locale (meno i prelievi bancomat).

Non è prevista alcuna commissione mensile per l’account, mentre si applica solo una piccola commissione al cambio di valuta. Con oltre 25 opzioni valutarie, TransferWise sta diventando uno dei servizi più utilizzati nel suo genere, facilitando il trasferimento di fondi da parte dei nomadi digitali senza ulteriori complicazioni.

revolut-card

Una questione fiscale e di residenza…

Il lavoro a distanza ci sta costringendo a mettere in discussione il modo in cui funzionano le nostre istituzioni governative classiche. A chi dobbiamo le nostre tasse da lavoratori in remoto? Possiamo non pagare le tasse? In che modo tutte le parti assicurano che vengano considerati i documenti fiscali corretti e applicate le leggi adeguate quando i lavoratori vengono assunti da Paesi diversi o lavorano in più di una regione durante l’anno?

In che modo i lavoratori remoti, siano essi autonomi o a tempo pieno, inoltre, possono assicurarsi di adempiere ai propri obblighi fiscali quando lavorano all’estero o per aziende di altri Paesi? Ma, sopratutto…

Dove pagare le tasse se si lavora all’estero e quale è la regione dove si pagano meno tasse in remoto? 

Dipende. Potresti avere obblighi fiscali verso il tuo paese di residenza indipendentemente da dove vivi o sei domiciliato (ciò avviene ad esempio per i cittadini statunitensi). E dipende anche da quanto guadagni o ti aspetti di guadagnare. A volte la creazione di una società per la tua azienda può essere più efficiente rispetto ad una gestione come libero professionista.

Viaggiando tanto e confrontandomi con persone che lavorano e pagano le tasse in diversi Paesi, comunque, ho stilato una personale classifica delle zone europee dove conviene risiedere e pagare le tasse e dove il rapporto tra lavoro autonomo occasionale e limiti di pagamenti è più agevolato.

In Europa, per non pagare le tasse uno sproposito, abbiamo: 

  • le Canarie, sia come azienda che come libero professionista
  • Bulgaria
  • Malta
  • Gibilterra
  • Monaco
  • Montenegro
  • Cipro
  • Kazakhstan
  • Lussemburgo
  • Italia (incredibile vero?) ma solo se rientri nel Regime Forfettario e nel Regime Forfettario 2019 Agevolato

Idealmente, comunque, conviene parlare con un consulente locale nel Paese dove risiedi o, meglio ancora, del Paese per il quale ti stai informando. Anzi, come è successo a me personalmente, conviene anche chiedere a più di uno fino a quando non trovi quello più adatto a te e pronto ad ascoltare tutte le tue esigenze. Approfondirò questo argomento nei prossimi articoli del blog.


In conclusione… quale carta scegliere?

Come vedete, spesso i nomadi digitali scelgono in base alle loro necessità le opzioni che più si addicono loro. E nelle carte/ conti citati potrebbero esserci alcuni dei conti bancari aziendali più utili per i nomadi digitali, i lavoratori autonomi ma anche i viaggiatori.

Assicuratevi sempre di capire se un determinato account è adatto alle vostre esigenze specifiche prima di impegnarvi con qualsiasi banca, anche se “smart”.

Personalmente, io ho e uso regolarmente N26, Skrill, Revolut e Neteller. Ma voglio continuare a provarne altre, anche per capire come si differenziano tra loro e per dare un servizio migliore ai miei lettori.

Se avete ancora domande su quali migliori conti bancari aziendali europei esistono per i nomadi digitali e i liberi professionisti, non esitate a contattarmi! 

Sono o non solo la vostra soluzione a tutto?


MichyDev Team

Sigue y Me gusta 🙂

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *