Come connettersi ad internet in viaggio

come-connettersi-ad-internet-in-viaggio

Come connettersi ad internet in viaggio? Una mini – guida su dove cercare internet all’estero e quale metodo è più efficace per navigare online in viaggio.

Strategie per combattere l’algoritmo Instagram 2019 (Luglio)

le-strategie-per-combattere-l'algoritmo-di-instagram-2019

INDICE: Instagram Algoritmo 2019: le strategie per batterlo Aumenta la qualità delle tue foto Continua a pubblicare le Instagram stories coerenti e dal contenuto efficace Pubblica più contenuti video Vai LIVE più spesso che puoi Crea didascalie più avvincenti Fai più concorsi e giveaway  Sfrutta la potenza dei tuoi hashtag Posta nelle ore di punta In caso di dubbi, pubblica più spesso! Capisci cosa postare su Instagram Tagga gli utenti rilevanti Arriva sulla pagina Esplora Commenta i contenuti di altri utenti Condividi i tuoi post Instagram su altri canali Attiva le notifiche Instagram dei tuoi post Costruisci la tua nicchia Instagram Algoritmo 2019: le strategie per batterlo Nel gennaio 2019, Instagram ha risposto alla crescente preoccupazione del pubblico per il proprio algoritmo e ha rotto il silenzio in una serie di tweet. In particolare, Instagram ha dichiarato che ciò che appare per primo nel feed è principalmente basato sulla tua attività. Ecco come funziona l’algoritmo di Instagram 2019. Soddisfatto? Confuso? Comprensibilmente, questa spiegazione ha lasciato ai brand molte domande su come possono massimizzare il coinvolgimento e come avere più like su Instagram in maniera sistematica (e non lasciando il compito al caso). La risposta breve? Elaborare una strategia di contenuto che dia all’algoritmo di Instagram esattamente quello che vuole. Vediamo insieme quali sono le migliori strategie per combattere l’algoritmo Instagram 2019 (Luglio). Aumenta la qualità delle tue foto Secondo Instagram stesso, il posizionamento più elevato nei feed dei tuoi follower va di pari passo con la creazione di “grandi contenuti di qualità”. Senza sforzo, giusto? Non proprio. Qui sorge la domanda da un milione di dollari: qual è il “grande contenuto” negli occhi di chi guarda e dei nostri follower? Indipendentemente da tutto, non si può negare che il contenuto più apprezzato e condiviso su Instagram è spesso visivamente sorprendente. Colori vivaci. Paesaggi mozzafiato. Il tipo di leve che spingono le persone a fermarsi nei feed Instagram di forte impatto e dare un “Mi piace” del tutto spassionato. Se stai già creando contenuti strabilianti, sei già a buon punto. In caso contrario, potresti voler pensare di produrre di tanto in tanto delle Immagini di Instagram professionali, proprio come fanno i profili che apprezzi di più. Anche se lavori in un settore apparentemente “noioso”, in realtà, le foto di alta qualità sono un’aspettativa obbligatoria piuttosto che un’eccezione alla regola. Potresti aver bisogno di un po’ di creatività in più per differenziarti ma, una volta che ci sei arrivato, il tuo engagement ti ripagherà. Inoltre, considera che ci sono tonnellate di app di Instagram là fuori come VSCO (in versione Android e Apple) che possono dare alle tue immagini un’atmosfera più professionale con un budget davvero esiguo. Continua a pubblicare le Instagram stories coerenti e dal contenuto efficace Presumibilmente, le storie non hanno alcun tipo di influenza sull’algoritmo di Instagram. Allora perché preoccuparsi di pubblicarle? Prima di tutto considera che oggi sono facilmente il tipo di contenuto più popolare sulla piattaforma. Le Storie di Instagram hanno appena superato i 500 milioni di utenti giornalieri, un numero davvero importante. La popolarità delle Storie potrebbe anche contribuire al fatto che i brand pubblicano meno contenuti nei loro feed Instagram tradizionali, con conseguente riduzione del coinvolgimento. Invece di scegliere tra storie e post regolari, dunque, la tua mentalità dovrebbe essere “Perché non entrambi?”.  Le storie offrono un modo autentico e veloce per coinvolgere il pubblico che la gente ovviamente ama. Spingono anche l’account del tuo brand personale in primo piano negli aggiornamenti delle Storie dei tuoi follower, mettendoti letteralmente sempre al centro del loro feed. In breve, le storie manterranno costantemente il tuo profilo aggiornato. Ovvero buone notizie per il tuo coinvolgimento, poiché i tuoi follower sono costantemente incoraggiati a controllare i tuoi contenuti e darti delle risposte. Come fare più storie su Instagram? Io suggerisco di organizzare un piano editoriale (ebbene sì, si lavora sempre!) e suddividere gli argomenti quotidianamente, in maniera tale da sapere già cosa postare e seguire un ordine di visualizzazione di storie Instagram coerente e organizzato che aiuti gli utenti a capire. Utilizza le storie su Instagram, in pratica, come se fossero delle mini lezioni per far capire ai tuoi follower cosa fai, spiegare un nuovo contenuto o anche raccontare il tuo ultimo viaggio (es. cibo, panorami, persone, highlights ecc.). D’altra parte, le Instagram stories sono uno spaccato di realtà ma anche una occasione per realizzare dei contenuti di valore, che Instagram premierà di certo. Più storie coinvolgenti fai, inoltre, più la tua reach quotidiana aumenta, con la chance conseguente di aumentare la tua base follower in maniera naturale e organica. Il numero: almeno 15-20 storie Instagram al giorno!  Pubblica più contenuti video Instagram non ha mai detto che il video abbia priorità rispetto alle foto. Ciò potrebbe portarci a credere che siano trattati allo stesso modo, ma in realtà ciò è parzialmente errato. Vediamo insieme il motivo per cui il contenuto video merita sicuramente la nostra attenzione. Ricordate cosa abbiamo detto in precedenza sul contenuto strabiliante? Dato che i video vengono riprodotti automaticamente nei feed dei tuoi follower, probabilmente non c’è modo migliore per attirare l’attenzione di qualcuno mentre è lì seduto a scorrere le classiche foto. E se stiamo seguendo la logica che sta dietro l’algoritmo 2019, vogliamo che i follower trascorrano il più a lungo possibile interagendo con i nostri profili. I video brevi e lunghi richiedono alle persone di fermarsi e guardare per un tempo maggiore rispetto alla semplice foto, chiaro e semplice. La Instagram app, inoltre, ultimamente ha spinto molto i video attraverso le Storie su instagram e IGTV. In effetti, Instagram ha appena inserito i contenuti di IGTV nei feed dei tuoi follower piuttosto che limitarli a IGTV stessa. Questa è una grande notizia che segnala ancora una volta quanto Instagram voglia vedere i creatori produrre video. Nota a margine, i tuoi contenuti video non devono necessariamente essere una produzione in piena regola. Sono sufficienti semplici time lapse e video Boomerang per attirare gli spettatori e brand grandi e piccoli. Ciò che conta